Laguna Colorada – Bolivia

120m

Bisogna arrivare fino in Bolivia, nella catena montuosa delle Ande al confine con il Cile per vedere una delle meraviglie del nostro pianeta.  Situata nella Riserva Nazionale di fauna Andina Edoardo Avaroa  a 4278 mt, la Laguna Colorada  ti fa rimanere senza fiato: sia perché è un luogo straordinario,  ma anche per l’altezza della sua posizione.

Un aspetto da non sottovalutare questo, per non vedersi rovinare il soggiorno dal maledetto mal di montagna, detto “soroche” nei paesi andini. Ogni persona, di qualsiasi età, reagisce in modo differente a differenti altitudini, la terapia di uno non è valida per altri e partire senza essere preparati adeguatamente può essere pericoloso.

306m

Per cui sconsiglio a chiunque intraprenda un viaggio in altitudine il “fai da te” e  di consultare assolutamente  un medico.  Prese le dovute precauzioni possiamo partire  e avventurarci tra le lontane montagne del libro Cuore e estasiarci alla visione del lago rosso. La sua colorazione  è dovuta a microrganismi e a una varietà di  alghe che prosperano nelle sue poco profonde acque salate.  L’habitat che lo circonda è aspro, desertico, ventoso con temperature basse anche in estate.

323m

E’ già da lontano che appaiono all’orizzonte le sue acque  rossastre come fosse una lingua di fuoco. E mentre si progredisce sulla strada e la visione si avvicina sembra di entrare in un mondo estraneo e strano, un esplosione di colore ti colpisce gli occhi. Ma non è monocolore la cartolina che si osserva  i bordi del lago sono biancastri, a causa dei depositi di borace,  lo specchio liquido ha toni arancio, a tratti  amaranto, corniola, gradazioni che producono il forte impatto visivo.

074mm

“Fiori rosa” spuntano  in ordine sparso aggiungendo ancora  colore al colore:  sono  fenicotteri:  di James , il rarissimo Cileno e quello delle Ande, tre delle sei specie presenti sulla terra.  Lungo il litorale si muovono  tranquilli i Lama. Il grosso camelide che ha svolto un importante ruolo nello sviluppo dell’impero Inca.

325m

Dal muso simpatico e  dagli occhi curiosi è perfettamente a suo agio a queste alte quote,  “lui”,  e anche se non facilmente avvicinabili sono  soggetti  perfetti per completare  la cromatica  “composizione artistica”.      Clelia Nocchi

044m

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...